26.4.06

Rotolo di Pollo alle Prugne



Il pollo viene cosiderato come un apartenente alla categoria delle carni "povere" e tutta la mia famiglia storge il naso quando io lo propongo come pietanza in un pranzo importante.
Nonostante tutte le perplessità ho deciso di preparare questo rotolo come seconda alternativa all'agnello nel pranzo di Pasqua. Quando i partecipanti lo hanno visto inserito nel menu non hanno osato commentare tranne mio nonno, iper-tradizionale, che ha detto "io assaggio... ma poi critico!", ma invece di criticare alla fine mi ha fatto pure un applauso per la bontà!
Purtroppo il merito non è tutto mio poichè l'idea l'ho rubata dal blog di Mercotte. Non avevo stampato la sua ricetta ma ricordavo, più o meno, la sequenza delle foto (anche perchè non so il francese) e ho provato a replicarlo.
Il risultato è "intrigante": il dolce-morbido delle prugne unito alla compattezza del petto di pollo e al profumo del bacon. Unico difetto: la carne di pollo era un po' stopposa per cui ho scaldato il rotolo bagnandolo con un po' di brodo di carne. La ricetta non riporta le dosi perchè l'ho fatto senza pesare gli ingredienti, per cui il rotolo può essere grande quanto si vuole, a patto di avere una pentola abbastanza grande per cuocerlo!

Rotolo di pollo alle Prugne

Bacon a fettine di 2-3 mm
Petto di pollo a fettine sottili
Prugne secche snocciolate
Whiskey
Brodo di carne
Sale e Pepe


Mettere in una ciotola le prugne (circa 8) con mezzo bicchiere di whiskey, coprirle con la pellicola trasparente e lasciarle riposare una notte affinchè assorbano il liquore.
Su un foglio di cartaforno disporre le fettine di bacon sovrapponendo le fette, a due a due, lungo il lato corto e poi allineare le varie strisce (sovrapponendo il lato lungo) fino a formare un grande rettangolo.
Coprire il rettangolo di bacon con le fette di petto di pollo, sovrapponendole leggermente. Condire con poco sale e pepe.
allineare le prugne facendo una fila vicino ad uno dei due lati lunghi ed iniziare ad arrotolare la carne attorno alle prugne aiutandosi con la cataforno.
Avvolgere poi il rotolo nella cartaforno, chiudere le estremità con lo spago e legarlo come un arrosto per fargli mantenere la forma.
Cuocere a vapore per 1 ora circa. Lasicare raffreddare e poi tagliare a fette.
Riscaldare brevemente in forno bagnando la carne con poco brodo.

Search Tags: , ,

No comments:

Post a Comment