15.11.12

Cucina espressa: Anatra e Mele

Petto d'anatra con Mele

Sottotitolo: ... del come entrare in casa alle 19:15, sistemarsi un attimo, accudire il cane, iniziare a cucinare alle 19:55 e alle 20:20 essere già seduti a tavola, con tanto di foto (mediocre) del piatto.


Una ricetta semplice, che utilizza solo una padella con un risultato anche un po' chic, che mi ricorda la visita a Parigi.
Dedicata a chi dice di non avere tempo per cucinare.


Petto d'anatra con Mele
x 2 persone

1 Petto di Anatra
1 Mela (per me Golden Delicious)
1 cucchiaino di Senape di Dijone
1 cucchiaino di Miele di Castagno
1 bicchierino scarso di Brandy
Sale, Pepe

Rimuovere dal petto l'eccesso di pelle e grasso, con un coltello affilato incidere a griglia la pelle. Scaldare una padella e sistemarvi il petto con la pelle rivolta verso il basso. Fare cuocere a fiamma vivace per circa 8-12 minuti, il calore non deve però essere eccessivo: la pelle deve formare una crosticina dorata senza bruciarsi. Durante la cottura fare attenzione poichè il grasso schizza.
Mentre il petto cuoce pelare la mela e tagliarla a fettine di circa 3 o 4 mm. Scaldare il forno a 180°C.
Quando è rronto, ruotare il petto dalla parte della carne e cuocere altri 5-6 minuti inclinando la padella per cuocere anche i lati.
Togliere il petto dalla padella, appoggiarlo su una teglia ricoperta di cartaforno, e sistemarlo in forno.
Togliere quasi tutto il grasso dalla padella, rimettere sul fuoco e versarvi le mele. Attendere che inizino a soffriggere, versare il brandy, inclinare lievemente la padella sul fornello e fiammeggiare. A questo punto aggiungere la senape e il miele, continuando a cuocere fino a quando le mele saranno morbide e dorate.
Spegnere fuoco e forno, tagliare a fette il petto e servirlo aggiungendo sale e pepe e accompagnandolo con le mele

Considerazioni: ho cotto il mio petto per circa 8 minuti dal lato della pelle, ma non avevo considerate che era molto spesso, la prossima volta dovrò attendere un po' di più.

No comments:

Post a Comment