10.10.12

Io non mangio da solo: Budino di Pane Grattugiato

Budino di Pane Grattugiato

Partecipo con piacere alla iniziativa di Virgina in collaborazione con ProgettoMondo Mlal per finanziare la campagna "IO NON MANGIO DA SOLO" : lo scopo è realizzare un calendario, il cui ricavato andrà a favore del progetto stesso.


Questa ricetta è scritta su uno dei tanti foglietti che spuntano e scappano dal quaderno di ricette sgangherato di mia mamma. L'abbiamo fatta e rifatta moltissime volte: il nostro pane bolognese non è fatto per rimanere mangiabile per più giorni e così la produzione di pane secco e pangrattato è notevole. Non volendo sprecarli ci siamo sempre ingegnati per riciclarli. Con questo dolce se ne consuma un buona quantità e lo usiamo spesso come alternativa, più semplice e meno laboriosa, della torta di riso tradizionale: il sapore finale la ricorda... alla lontana :o)


Budino di Pan Grattato

200g Pane Grattugiato
150g Mandorle
150 - 200g Amaretti
350g Zucchero
1 litro Latte
4 Uova
1 bicchierino Mandorla Amara + il necessario per bagnare la torta
Zucchero per il caramello

La sera prima mettere il pangrattato e gli amaretti a bagno nel latte.
Alla mattina aggiungere le uova sbattute con lo zucchero, il liquore e le mandorle tritate finemente.
Scaldare il forno a 180°C, nel frattempo fare il caramello in una teglia 25x35 e rivestire fondo e pareti. Mescolare bene il composto, versarlo nella teglia e cuocere per circa 40 minuti. Fare la prova stecchino per verificare la cottura: lo stecchino deve uscire pulito, in caso contrario proseguire la cottura.
All'uscita dal forno bagnare con altra Mandorla Amara. Lasciare raffreddare e mettere in frigorifero. Servire il dolce tagliandolo a losanghe.

Si può realizzare anche in monoporzioni, il numero varia a seconda delle dimensioni ma, prima di distribuirle in giro, mi sono scordata di annotare quante ne ho ottenute :o)
In versione monoporzione, chiudendo ogni contenitore con cara stagnola, è possibile cuocere ildolce a boagnomaria: utilizzare la prova stecchino per verificare la cottura.




Budino di Pane

10 comments:

  1. ciao volevo invitarti al nostro concorso
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    ReplyDelete
    Replies
    1. @Orodorienthe... Vi ho segnalati ;o)

      Delete
  2. Mammamia quanto mi piace questa ricetta! Mi sembra cugina del bonet piemontese, senza cacao e forse qualcos'altro.
    La proverò quanto prima.
    Nel frattempo grazie per il tuo contributo che ha perfettamente colto il senso della nostra raccolta.

    ReplyDelete
    Replies
    1. @Virginia... Sono contenta di essere riuscita a partecipare! Ci riesco così di rado...

      Delete
  3. che bella ricetta e che bella iniziativa.. mi vado a studiare meglio la cosa ;)

    ReplyDelete
  4. che bello questo budino e chissa' che buono!

    ReplyDelete
    Replies
    1. @Maia... Ho testato la sua bontà ad un evento sul pane a cui ho partecipato e devo dire che ha riscosso parecchio successo!

      Delete
  5. mi piace molto, semplice ed originale allo stesso tempo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. @FrancescaV... Inoltre ha l'ingrediente a sorpresa: chi si immaginerebbe che c'è il pangrattato nel budino? :o)

      Delete