8.3.06

Torta Mimosa


Oggi, 8 Marzo, si celebra la "Festa della donna".
Non è una festa che io "sento" particolarmente e oltretutto ultimamente mi sembra diventata l'ennesima festa commerciale. Però, come tutte le feste, può essere l'occasione per coccolarsi con qualcosa di dolce.
Non so quali siano le origini della Torta Mimosa, so solo che con questa ricetta "rubata" dal forum della Cucina Italiana, viene buonissima!!!

L'autore della ricettà e, per me, un mito: le sue ricette sono sempre spiegate in modo chiaro e facilitano molto l'esecuzione dei piatti.
Grazie Sergio!


Torta Mimosa


1 Pan di Spagna da circa 600 gr
1/2 bicchiere di liquore Strega
1 bicchiere di latte

Per la crema:
4 tuorli d'uovo
120 gr di zucchero
50 gr di farina
1/2 litro di latte
la buccia grattugiata di 3 limoni
1/2 litro di panna montata, leggermente dolcificata
sale


Con un coltello seghettato togliere al pan di spagna un disco dello spessore di 1,5 cm e tenerlo da parte. Scavare con un coltellino appuntito la forma rimanente, lasciando tutto attorno e sul fondo uno spessore di circa 2 cm; si deve ricavare una specie di scatola vuota, rotonda. Tagliare a cubetti la pasta ricavata dall'interno della torta.


Preparare la crema sbattendo insieme i tuorli, lo zucchero, la farina e un pizzico di sale. Far scaldare sin quasi a bollire il latte, versarvi la rapatura dei limoni, coprire e lasciare in infusione per 10 minuti.
Versare il latte caldo sul composto di tuorli e zucchero e far addensare al fuoco, rimestando in continuazione; quando inizia a bollire, dare qualche minuto di cottura, togliere dal fuoco e far raffreddare. Incorporarvi delicatamente la panna montata.


Unire in una ciotola il bicchiere di latte al liquore Strega e con metà dose pennellare la scatola di pan di spagna, riempirla con la crema preparata, lasciandone qualche cucchiaio, e coprire con il coperchio, mettendolo a rovescio (la parte tagliata in alto). Pennellare anche questo con la bagna di latte e liquore.


Rivestire tutto il dolce con la crema rimasta. Far aderire a tutta la superficie i cubetti di pan di spagna messe da parte e tenere in frigo per 4 o 5 ore prima di servire.





No comments:

Post a Comment