5.11.12

Un Tiramisù di Stagione

Tiramisù ai Cachi

Ultimamente sono in vena di tiramisù: la scorsa settimana ne ho fatta una versione classicissima al caffè. Questo fine settimana, invece, il fruttivendolo aveva in offerta dei bellissimi cachi-mela molto maturi e mi sono ricordata di una ricetta sorprendente imparata ad un corso che ho seguito 2 anni fa a "Le Tamerici": il tiramisù con i cachi.

Ho scritto sorprendente perchè non avrei mai immaginato che un tiramisù fatto con i cachi fosse buono.
Devo ammettere che al corso, mentre legevo le ricette in programma, ho pensato che quella ricetta sarebbe stata orribile :o) L'abbinamento cachi-mascarpone non mi convinceva per niente... ma, come in tante altre occasioni, mi sono dovuta ricredere.
Questo tiramisù è buono e delicato, per niente stomachevole.


Tiramisù ai Cachi
x 12 persone

200g polpa di Cachi maturi (indicativamente 2 cachi)
250g Mascarpone
200g Panna da Montare
40g Zucchero a Velo
Amaretti e Savoiardi
Liquore Amaretto

Preparare il tiramisù preferibilmente il giorno prima di consumarlo.
Lavare i cachi, togliere il "picciolo" e passarli al passaverdure raccogliendo la polpa in una ciotola. Passare quindi la polpa al setaccio e unirla a mascarpone e zucchero, mescolando bene per amalgamarli.
Montare la panna e unirla delicatamente al composto di cachi e mascarpone.
In una teglia disporre sul fondo uno strato di savoiardi lievemente bagnati in poco amaretto diluito con 1 o 2 cucchiai di acqua.
Versare la crema di mascarpone, livellarla e ricoprire la superficie con gli amaretti.
Coprire la ciotola con pellicola trasparente e porre in frigorifero.

Nota: Questo dolce si presta molto bene alla preparazione in bicchierini monodose


Tiramisù ai Cachi in preparazione

No comments:

Post a Comment