7.7.06

Tartine di melanzana


Non ricordo più dove e quando ho letto questa ricetta, so solo che ora la ripeto ogni volta che le melanzane iniziano ad invadere la mia cucina.
L'unico inconveniente è l'uso del forno che in estate non è mai raccomandabile, bisogna riuscire ad aprofittare dei giorni più freschi :o)

Queste tartine sono ottime servite calde come contorno, ma a me piacciono tantissimo servite a temperatura ambiente come finger-food.
Il sapore ricorda la parmigiana di melanzane e permette di risparmiare la frittura con conseguente appesantimento del fegato.

Tartine di Melanzana
Ingredienti:
Melanzane lunghe
Pomodori San Marzano
Sale
Mozzarella
Grana grattugiato


Spuntare le melanzane e lavarle. Tagliarle a dischetti più o meno regolari. Se le melanzane fossero troppo sottili tagliarle in obliquo.
Disporre i dischetti di melanzana in una teglia da forno ricoperta con cartaforno, cospargerli con poco sale.
Lavare i pomodori e tagliare anche questi a dischetti.
Disporre una fetta di pomodoro su ogni dischetto di melanzana. Salare lievemente anche i pomodori.
Fare appassire le verdure in forno a 170°C fino a quando risulteranno cotte.
Nel frattempo taliare la fettine sottili la mozzarella. Estrarre la teglia dal forno e posizionare una fettina di mozzarella su ogni "tartina" di melanzana e pomodoro. Cospargerle poi con abbondante grana.
Mettere nuovamente la teglia in forno per gratinare i formaggi.



Search Tags: , ,

2 comments:

  1. Ciao Simo, suggerisco una variante provata con grande soddisfazione nei giorni scorsi: passo prima le melanzane (violette tonde) in padella o sulla griglia, poi le impilo a strati con una fetta di pomodoro e - al posto della mozzarella - una fetta di scamorza affumicata. Prima di procedere con lo strato successivo una puntina di cucchianino di pesto e un pizzico di sale. Tre strati al massimo, spolverata di parmigiano e via in forno a 200° C per una decina di minuti.
    Fogliolina di basilico, filo d'oilio evo, e via in tavola :)

    Ciao, Luca

    ReplyDelete
  2. @Luca.... molto invitante il tuo suggerimento! Appena trovo il coraggio di riaccendere il forno ci provo!

    ReplyDelete