16.10.09

WBD 4th Anniversary: Pane Taleggio e Pere

Pane con Taleggio e Pere

(an Eglish note at the end of the post)
E' arrivato il quarto compleanno del World Bread Day grazie al lavoro dell'instancabile Zorra!
In realtà, pur essendomi scritta un promemoria, credevo avvenisse il 13. Mi sono così affrettata a preparare un pane per l'evento e a fotografarlo con gli ultimi raggi di sole della giornata. Arrivata al computer mi sono accorta dell'errore, ma ormai non c'era più modo di fare altre foto.
Questo pane non penso abbia una storia particolare, ma per me sì: è un pane che ho imparato al primo corso che ho fatto con le sorelle Simili. Sono contenta di averlo rifatto, percéè ho un bel ricordo di quel corso.

Il pane è morbido e profumato, con una crosta sottile e sbriciolosa proprio come il pane tipico di bologna e dintorni. Richiede un po' di tempo per essere preparato, poiché la biga deve riposare quasi una giornata intera.


Pane al Taleggio e Pere
Per la biga:

200g Farina
100g Acqua
1g Lievito di birra

Per l'impasto:

320g Farina
160g Acqua
150g Pera Kaiser, sbucciata e tagliata a pezzetti
100g Taleggio
10g Sale
5g Zucchero
15g Lievito di birra


Porre in una ciotola gli ingredienti della biga ed impastarli affiché siano bene amalgamati. Coprire la ciotola con pellicola trasparente e lasciare lievitare per 18-20 ore.
Trascorso questo tempo mettere la farina per l'impasto in una ciotola, fare la fontana e porre al centro la biga, il lievito e lo zucchero. Agiungere quasi tutta l'acqua (lasciarne sempre da parte un po') e iniziare ad impastare, sia a mano che con l'impatatrice. Quando il lievito è bene amalgamato con gli altri ingredienti aggiungere anche il sale e poi il taleggio. Impastare bene e solo alla fine, a mano e non con l'impastatrice, aggiungere le pere: sarà un po' difficile incorporarle, ma più che impastare suddividere la pasta e sovrapporre le due parti mettendo le pere tra gli strati.
Trasferire l'impasto in una ciotola lievemente unta, coprirla con la pellicola trasparente e farla riposare mezzora,
Dividere l'impasto in palline (100g per 10/11 piccoli panini) o in 6 parti per ottenere pani più grandi. Disporli sulla teglia rivestita di cartaforno, coprirli a campana, o con la pellicola trasparente utilizzando dei rialzi e facendo attenzione che non si attacchi al pane. Farli lievitare per circa un'ora.
Infornare a 180-200°C e cuocere per 15 minuti circa.


English...
I'm sorry but I'm too busy to traslate te recipe here. Please refer to the Cindy's version that is the same as mine (we've been at the same lesson with Simili sisters!). There is only to substitue the 80g of stracchino with 100g of Taleggio cheese.

world bread day 2009 - yes we bake.(last day of sumbission october 17)

12 comments:

  1. Ciao prima di tutto ti faccio i complimenti per il blog e per il pane meraviglioso che fai!! Ti chiedevo una cosa per il WBD io ieri ho pubblicato il mio pane poi ho riempito il form per partecipare ma nello spazio URL FOTO non sapeveo cosa mettere. Ora vorrei sapere se la sottoscrizione sara' valida e posso inserire il logo o no.
    Spero tu possa aiutarmi e te ne ringrazio in anticipo!!
    Ciao Chabb

    ReplyDelete
  2. Ma è bellissimo! Memo male che l'instancabile Zorra ci fa metter tutti a panificare!

    ReplyDelete
  3. Che bella questa calda luce che avvolge il tuo pane. Deve essere buonissimo e la ricetta delle Simili una garanzia.
    Se trovo del buon Taleggio lo voglio provare.
    Un abbraccio e buon weekend
    Alex

    ReplyDelete
  4. complimentiiii... è fantastico!!!!
    baci e buon fine settimana.

    ReplyDelete
  5. Mi sembra un ottimo pane da mangiarsi così, come snack, assolutamente da solo, oppure lo vedo bene anche in un dopo cena con un ottimo bicchiere di rosso.

    ReplyDelete
  6. wow xhw pane ricco e profumato...viene voglia di staccarne un pezzo e assaggiarne il morbido interno ben custodito dalla crosticcina croccante
    Un bacione
    fra

    ReplyDelete
  7. Che buono questo pane al taleggio!! Fantastica accoppiata!
    Sono una "nuova" foodblogger, se ti va fai un salto!
    Ciao e piacere
    Alice

    ReplyDelete
  8. Ciao! buonissimo e dolce questo pane! davvero da provare!!
    bravissima!
    bacioni

    ReplyDelete
  9. Ciao, dopo tanto tempo ripasso dalle tue parti e vedo che anche tu hai aderito al WBD con una bellissima ricetta (per non parlare della foto!)!
    Buona domenica, Mik

    ReplyDelete
  10. farei carte false per asaggiare questo super pane!!!!slurp!
    Bacione

    ReplyDelete
  11. @chabb... spero tu abbia letto il commento che ti ho lasciato. Grazie per i complimenti.

    @Aiuolik... con questo evento è un po' come panificare insieme nella stessa cucina: è una cosa che mipiace molto.

    @Alex... Hai ragione: le Simili sono una garanzia! Se non trovi il Taleggio prova a cambiare con un formaggio molliccio che stia bene con le pere.

    @Betty... grazie :o)

    @FrancescaV... chi lo ha assaggiato ha decretato che è buono da solo, col vino rosso, con gli affettati e pure con la nutella!!! :o)

    @Fra... una buona "scusa" per replicarlo... no? ;o)

    @Alice... benvenuta! mi segno subito l'indirizzo del tuo blog.

    @Manu e Silvia... non so se Margerita e Valeria sarebbero d'accordo: ai loro corsi mi becco sempre delle gran sgridate!

    @Mimmi... ciao! felice di rivederti. Io ti seguo costantemente: sei nel mio feed reader e nonmi puoi sfuggire!

    @Saretta... ne ho ancora 2 pezzi in freezer...chissà se reggerà la prova scongelamento. Vuoipassare per verificare? :o)

    ReplyDelete
  12. Cara what a great combo! I love your bread! Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day 2009. Yes you baked! :-)

    ReplyDelete