22.9.08

La pigrizia ha vinto di nuovo


Come al solito sono stata un po' latitante in questi untimi 15 giorni, ma le intenzioni non erano queste. Prima di partire infatti avevo fatto dei buonissimi propositi.

Già, perchè 15 gg fa sono partita per la seconda tranche delle vacanze annuali che mi spettano. Non ho fatto annunci e saluti perchè sapevo che avrei avuto a disposizione PC e connessione. Sapevo inoltre che il meteo non mi avrebbe consentito bagni di sole per cui ero intenzionata a scrivere parecchi post. In archivio ho infatti accumulato un po' di ricette e di foto da pubblicare e volevo rimettermi in pari.
La pigrizia vacanziera però ha avuto la meglio sulle mie buone intenzioni e così mi ritrovo ora con un po' di ricette estive da pubblicare "a futura memoria".

La foto ritrae una ricetta, scoperta l'anno scorso sul forum di Pan per Focaccia, che è diventata un punto fermo dei menu estivi: mi piace troppo. L'unico inconveniente è che serve accendere il forno e quando ci sono 29°C in casa non è una scelta facile da prendere. Ma per la gola questo ed altro! ;o)


Un grazie alla Signora Benedetta, energica mamma fiorentina, che ha pubblicato questa ricetta!



Cous Cous di Verdure
x 4 persone
Per il condimento:

1 Peperone rosso
1 Peperone giallo
1 Cipolla ramata
2 Zucchine
1 Melanzana
1 Mela
3 Pomodori perini maturi
1 Spicchio d'Aglio
2 Peperoncini piccanti
2 manciate di foglie verdi di sedano
Olio e.v. Oliva
Sale

Per il cous cous:
Cous Cous precotto come da quantità riportate sulla confezione
Foglie di Basilico
Succo di Limone

Tritare lo spicchio di aglio con i peperoncini e le foglie di sedano.
In un teglia o pirofila da forno mescolare il trito con tutte le verdure lavate, pulite e tagliate a tocchetti (lasciare la buccia sia alle melanzane che alla mela).
Condire con olio e sale e cuocere in forno a 180°C per circa tre quarti d'ora, mescolando un paio di volte, fino a quando le verdure saranno appassite e l'acqua di vegetazione ritirata.
Nel frattempo preparare il cous cous secondo le indicazioni riportate sulla confezione. Al momento di sgranarlo con la forchetta unire le foglie di basilico spezzettate e 2 o 3 cucchiai di succo di limone.
Servire le verdure calde o tiepide accompagnate dal cous cous.



Vizualizza versione stampabile...

19 comments:

  1. Direi che hai fatto benissimo a goderti le vacanze in pigrizia!C'è tutto l'anno per diventare matti...
    l cous cous lo adoro, specialmente in queste versioni verdurose!
    Buon settimana
    Saretta ;)

    ReplyDelete
  2. Non ci ho mai messo le mele nel cous cous...le proverò!

    ReplyDelete
  3. Ciao Simona, mi dispiace che non ci siamo sentite quest'estate, ma io ho avuto un periodo complicato.
    Sono contenta che ti piaccia questa ricetta, prova ad unire anche i chicchi di un grappolo d'uva, ci stanno molto bene.
    Ultimamente quando era tanto caldo ho provato a cuocere la verdura in una padellona sul fornello, ed è venuta ugualmente buona.
    Baci, baci e spero a presto

    ReplyDelete
  4. Vabbè, ma adesso non fa più tanto caldo, per cui il forno lo possiamo accendere in tutta tranquillità! Grazie per l'idea!

    ReplyDelete
  5. Bentornata :-)
    Io il forno ora lo accendo molto, ma molto volentieri! Mi piace tanto il cous cous con le verdure, io di solito ci metto anche un po' di ceci. La prossima volta mi ricorderò della mela :-)
    Ciao, Alex

    ReplyDelete
  6. @Saretta... in questo cous cous le foglie di sedano danno un saporino fantastico: non si smetterebbe mai di mangiarlo!

    @Serendipity... e io non ho mai messo l'uva, come consiglia la stessa Benedetta nella ricetta originale e nel commento che mi ha lasciato!

    @Benedetta... Sono molto felice di sentirti! Grazie ancora per la ricetta, proverò con l'uva: fino ad ora l'ho saltata perchè non so se mi piacerà. Spero di rivederti presto, probabilmente a Natale ;o)

    @Raffaella... sì, ora questa ricetta è fattibilissima: stamattina qui c'erano 10 gradi!

    @Alex... Grazie! Tornare al lavoro è durissima! Il suggerimento dei ceci è buono, in effetti li metto sempre nel cous cous di agnello :o)

    ReplyDelete
  7. Dai, non ci insegue nessuno e poi durante le vacanze bisogna pur riposarsi :-)

    Ciaooo,
    Aiuolik

    ReplyDelete
  8. Il cous cous con le verdure e' sempre squisito. Anch'io pero' non l'ho mai provato con la mela e mi incuriosisce molto. Provero'.
    Buona giornata :-)

    ReplyDelete
  9. Anonymous23/9/08 11:56

    ciao Simona,
    bentornata al blog, anche io ho fatto lunghe vacanze settembrine e fortunatamente soleggiate. Bella e sicuramente buona la ricetta di cuscusi.
    Il 3/4 ottobre la mia donna e' alle Tamerici ... sorelle Simili ... grazie alle tue informazioni

    ReplyDelete
  10. ma è sempre un piacere leggerti.
    la mia distanza forzata dalla rete è stata ottima per altri versanti, ma mi mancava leggervi tutti.

    A presto e ora mi gusto tutte le tue ricette che ho lasciato indietro!

    ReplyDelete
  11. Appoggio appieno la tua pigrizia. Fa bene staccare la spina completamente qualche volta...e poi se torni con delle ricette così invitanti sei stra-perdonata
    Un bacio e bentornata!
    Fra

    ReplyDelete
  12. splendida realizzazione Simona dopo un meritatissimo riposo...belle anche le foto:-)))
    l'ultima volta che ho preparato questo cous cous(cambio sempre eh),ho aggiunto prima di servire dei pinoli appena tostati,hanno sprigionato un profumo che non ti dico :-))
    grazie mille:)
    bacioni e a prestissimo ;-)

    ReplyDelete
  13. Innanzitutto grazie per avermi "visitato", già questo per me, è un grandissimo onore. Non sono ahimè un'assidua frequentatrice del web per via della mia attività lavorativa che è piuttosto impegnativa in termini di tempo, ma vedo il tuo link in quasi tutti i food blog che ammiro, per cui ciò la dice lunga.
    In quanto ai buoni propositi e al fatto di non mantenerli...beh è bello a volte anche questo, visto che siamo tutti impegnati a VIVERE e sappiamo quanto ciò è impegnativo!!!

    ReplyDelete
  14. @Aiuolik... non ci insegue nessuno? vero ma non hai idea della mole di robe da fare che mi ha accolto al mio rientro :o(

    @Marilena... fidati di Benedetta, le sue ricette sono affidabilissime. Mi raccomando stai abbondante con le foglie di sedano, danno un profumino sa sogno.

    @Peppe... sei tu l'anonimo vero? :o) Sono contenta di avervi parlato delle Tamerici. Io ho guardato distrattamente il programma e non ho trovato nulla di interessante, ma ci riguarderò.

    @Comida... e a me mancavano i tuoi post!

    @Fra... spero di continuare così allora ;o) pigrizie e poi ricettine sfiziose, un andamento sinusoidale :o)

    @Rossella... i pinoli sono in linea con le tue tradizioni che mi piacciono molto, proverò anche io la prossima volta!

    @mousse... capisco benissimo i tuoi tempi stringati, io faccio i salti mortali. Il blog è divertente ma richiede tanto tempo! Ciao

    ReplyDelete
  15. Questa ricetta mi garba tantissimo (adoro il cous cous) e ti dirò che con il freddo che fa qui il forno lo accendo più che volentieri! eheheheh Baci Laura

    ReplyDelete
  16. Anonymous28/9/08 21:45

    si Simo mi ero dimenticato di firmarmi, la tua indicazione era giusta, alle Tamerici l'ultimo fine settimana le Simili tengono il corso sul lievito madre, spero che Sara abbia il tempo di fare anche questo
    buon settimana
    Peppe

    ReplyDelete
  17. @Laura... anche io con questo freddo trovo qualsiasi scusa per accendere il forno!

    @Peppe... ma è lanciatissima! 2 corsi in un mese!!!! Bene, sono proprio contenta!

    ReplyDelete
  18. evviva il cous cous semplice leggero e gustoso! ne ho parlato sai sul mio blog un caro amico è maestro di cous cous per slow food e mi ha fatto appassionare un sacco! federico

    ReplyDelete
  19. @Federico... il tuo amico penso mi sgriderebbe per aver usato il couscous precotto :o) non dirgli niente di questa ricetta!!!! ;o)

    ReplyDelete