20.3.08

Gli Scunzie

Gnudi
Ho inventato un nuovo dolce? Assoluntamente no! Gli Scunzie, nel linguaggio mucchesco, non sono altro che i notissimi Scones.
L'ultima volta che ho visto Mucca mi sono sentita chiedere per ben due volte: "ma tu gli hai mai fatti gli scunzie?"
Prima di capire che scunzie significava scones mi ci è voluto un po' e poi ho dovuto ammettere di non aver mai provato questo dolcetto. Sentendomi in colpa ho così deciso di prendere un po' di ricette, rielaborarle e creare una ricetta unica... quella degli Scunzie :o)
Scunzie
500gr Farina
100gr Zucchero Semolato
120gr Uvetta
150gr Burro morbido
150ml Latte
1 Uovo Grande
2 cucchiaini colmi di Lievito per Dolci
1 cucchiaino di Cannella
1/2 cucchiaino di Sale

Per spennellare: 1 Uovo sbattuto
Per servire: marmellata di Lamponi o Fragole

In una ciotola versare la farina, il lievito, lo zucchero, la cannella e mescolare bene.
Aggiungere il burro a pezzetti e farlo assorbire alla farina impastando rapidamente con le mani. Praticare una fossetta al centro in cui mettere l'uovo e il latte. Mescolare inizialmente con una forchetta poi, quando i liquidi saranno assorbiti, aggiungere l'uvetta versare l'impasto sulla spianatoia. Impastare rapidamente.
Stendere l'impasto in una sfoglia di circa 2cm di spessore. Ritagliare gli scunzie con un tagliapasta tondo di circa 5cm di diametro. Per gli scunzie della foto è stato utilizzato uno stampo ovale con asse maggiore sempre di 5cm. Ripetere l'operazione reimpastando i ritagli e fino ad esaurimento della pasta.
Disporre gli scunzie abbastanza ravvicinati su teglie rivestite di cartaforno: gli scunzie cresceranno in altezza. Spennellare gli scunzie con l'uovo sbattuto e cuocere in forno pre-riscaldato a 170°C per 15-20 minuti fino a quando saranno dorati.
Farli raffreddare brevemente e servirli.

Note: Sono ottimi ancora caldi ma buoni anche a temperatura ambiente con o senza marmellata

No comments:

Post a Comment