29.10.06

Gelatina di Mele Cotogne



Stiamo entrando nel periodo giusto di maturazione delle mele cotogne e sono quasi pronta per replicare l'esperimento fatto l'anno scorso e immortalato in questa foto di repertorio.
La ricetta è tratta dal libro di Christine Ferber "Mes Confitures" che ormai è diventato il mio punto di riferimento per marmellate e gelatine. Il libro è davvero bello perchè è le ricette sono ordinate secondo la stagione ed è corredato anche da bellissime foto.
Questa gelatina, ottima a colazione, è perfetta per essere abbinata anche a formaggi saporiti, ad es. un pecorino stagionato.

Gelatina di Mele Cotogne

1kg Succo di Mele Cotogne
700g Zucchero
1 Limone

Per il Succo.
Lavare e pulire dalla pelosità le mele cotogne. Tagliarle in quarti, togliere il torsolo metterle in una pentola coprendole, a filo, di acqua. Porre il tegame sul fuoco e lasciare bollire per 1 ora.
Prendere un telo di cotone finissimo con cui rivestire uno scolapasta, versarvi il contenuto della pentola di mele raccogliendo il succo in un altro recipiente. Non schacciare le mele ma lasciare filtrare per tutta la notte.
Il giorno seguente raccogliere il succo in un barattolo a chiusura ermetica e metterlo in frigorifero per far depositare eventuali sedimenti residui.

In una pentola pesare 1 kg di succo, aggiungervi lo zucchero e il succo di limone. Mescolare per sciogliere lo zucchero poi mettere sul fuoco e fare bollire a fiamma vivace.
Depositare una goccia del composto su un piattino per verificare la giusta consistenza della gelatina e invasare.

4 comments:

  1. bellissima idea,non so mai come utilizzare le mele cotogne del mio albero!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Licia!
      Sono felice che questa ricetta ti sia utile. Pensa che io faccio fatica a trovarle!!!!
      Il risultato è buonissimo e anche molto bello: se trovi dei vasetti carini potresti pensare di regalarla per Natale visto che hai abbondanza di materia prima.

      Delete
  2. Le faccio in maniera un po' diversa... ma sempre ottima!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. La gelatina di cotogne è buona e una gioia per gli occhi: sembra di cristallo. Io non la conoscevo prima di prendere il libro della Ferber; a casa mia, con le cotogne, ci si faceva solo la marmellata mista.

      Delete