20.2.06

Carnevale: Le Sfrappole

Sfrappole

Tempo di carnevale, tempo di sfrappole!
Sono indubbiamente il tipico dolce carnevalesco anche se cambiano nome da regione a regione. Da me si chiamano sfrappole, altrove sono conosciute come chiacchere, crostoli, galani...

Questa è la ricetta annotata nel quadernetto di mia mamma e arriva da una misteriosa "Wanda". Chi è, chi la conosceva, quando è stata trascritta questa ricetta nessuno lo ricorda più, l'unica cosa che so è che a me piacciono molto.


Sfrappole Wanda

3 rossi
1 uovo intero
1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato
2 cucchiai di cognac
Limone grattugiato
Farina q.b.


Fare una fontana con la farina, mettere al centro gli ingredienti e impastare fino ad ottenere una palla con una consistenza simile a quela della pasta all'uovo.
Tirare la pasta in sfoglie sottili, tagliare dei rettangoli stretti e lunghi con la rotella dentellata.
Friggere in olio bollente (io uso quello di semi di arachide), scolare su carta assorbente poi cospargere con zucchero a velo mescolato a zucchero semolato.


Search Tags: ,

No comments:

Post a Comment