10.12.14

Un primo per le feste: Girandole Gratinate alla Zucca

Girandole Gratinate alla Zucca

Si avvicinano le feste e si passerà tanto tempo a tavola, ma anche tanto tempo in cucina a preparare. Per cui è sempre utile avere delle ricette "comode", che si possano preparare con un po' di anticipo per poter passare più tempo con amici e parenti.


L'idea di questa pasta arriva da un corso che ho fatto qualche tempo fa con Gianfranco Allari, presso la scuola de "Le Tamerici" a Mantova. Gianfranco, in occasione delle feste di Natale e Pasqua organizza un corso dal titolo "Buffet per le feste", in cui presenta delle ricette adatte ad essere preparate in anticipo.


Girandole Gratinate alla Zucca

Rettangoli di Sfoglia fresca all'uovo, q.b. (*)

Per il ripieno:

250g Ricotta
200g Petto di Pollo a piccoli dadini
150g Salsiccia sbriciolata
400g Zucca cotta a vapore
1 scalogno
Olio, Sale, Pepe, Noce Moscata

Per il condimento:

200g Zucca cotta a vapore
600-700ml di Besciamella
Grana grattugiato
Burro

In una padella soffriggere a fuoco basso lo scalogno tritato molto fine. Quando è cotto alzare la fiamma e rosolare i cubetti di pollo. Quando sono dorati aggiungere la salsiccia e rosolare bene. Abbassare la fiamma, regolare di sale e cuocere per 10 minuti.
Aggiungere quindi la zucca e farla insaporire con la carne per 5 minuti a fiamma vivace. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.
In una ciotola schiacciare la ricotta con una forchetta e aggiungere il mix di carne e zucca. Mescolare bene e insaporire con sale, pepe e noce moscata. Se fosse troppo asciutto unire un po' di besciamella.
Stendere un foglio grande di carta forno, ricoprirlo con le sfoglie di pasta lievemente sovrapposte a formare un rettangolo: il lato corto dovrà essere quasi della stessa dimensione della pentola in cui andrà lessato (ad es. 40 cm), il lato lungo dovrà essere maggiore (ad es. 60cm).
Spalmare il ripieno sulla pasta, poi iniziare ad avolgere il rotolo partendo da un lato corto, aiutandosi con la carta forno.
Avvolgere il rotolo con la carta, legare alle estremità come una caramella e fare delle legature anche ad intervalli lungo il rotolo.
Portare ad ebollizione dell'acqua lievemente salata e immegervi il rotolo. Lasciare cuocere per 20 minuti dalla ripresa del bollore.
Scolare e fare raffreddare. A questo punto il rotolo può essere messo in frigorifero fino al giorno successivo.
A rotolo ben freddo tagliare delle fette di circa 3-4 cm.
Sciacciare la zucca e diluirla con un po' di besciamella. Stendere questa crema in una teglia oppure in coppette individuali. Disporre le girandole sulla crema di zucca, ricoprire con altra besciamella, spolverare di grana e mettere un piccolo ricciolo di burro su ogni girandola.
Passare in forno per 20 minuti circa, coprendo le girandole i primi 10 minuti, soprattutto se fredde di frigorifero, poi scoprire e al termine fare lievemente gratinare.

(*) 2 uova di sfoglia dovrebbero essere più che sufficienti... e se non sapete fare la sfoglia vanno bene quelle fresche che si trovano in commercio... anche se io non dovrei dire cose del genere: le mie nonne sfogline mi prenderebbero a mattarellate :o)

No comments:

Post a Comment