26.1.13

Cavoletti in Insalata

Cavoletti in Insalata

Sulla nostra tavola invernale abbiamo sempre, come ospite, un rappresentante della famiglia dei cavoli: cavolfiore bianco o viola, cavolo romanesco, cavolo nero, cavolo viola, broccoli e cavoletti. Ci piace infatti approfittare appeno della loro presenza massiccia nei mercati invernali, anche se cavolfiore biano e cavoletti si trovano in vendita tutto il tempo dell'anno.
Mangiandoli così spesso mi sono resa conto che la bollitura, che si è poi evoluta nella cottura a vapore, è un modo un po' noioso di consumare i cavoli.

Per risolvere questo problema la rete è stata di grande aiuto. Ho scoperto infatti che il cavolfiore bianco si può mangiare crudo a cimette, oppure come un cous cous crudo o cotto facendolo saltare pochi minuti in padella.
Ho poi visto che anche i cavoletti su Bruxelles si possono mangiare crudi, proprio come si fa con il cavolo cappuccio. Questa versione è ricca e saporita...


Cavoletti in Insalata con Bacon, Nocciole e Formaggio
x 4 persone, dosi indicative

250-300g Cavoletti di Bruxelles
3 o 4 fettine di Bacon, spesse 3mm circa
2 cucchiai rasi di Nocciole tostate e tritate grossolanamente
Formaggio (ad es Montasio)

Per il condimento:

Olio
Sale
Pepe
Succo di Limone

Pulire i cavoletti togliendo le foglie più esterne. Tagliarli a metà e con una incisione a V togliere il torsolo centrale. Affettarli molto sottilmente e metterli in uno scolapasta. Sfregare le fettine con la punta delle dita per separare le foglie, sciacquare sotto il getto dell'acqua e lasciare sgocciolare.
Nel frattempo tagliare il bacon a listarelle e rosolarlo in una padella, togliendo il grasso con carta assorbente man mano che si deposita sul fondo.
In una ciotola unire i cavoletti, il bacon, le nocciole e il formaggio a fettine.
Emulsionare gli ingredienti del condimento utilizzando le quantità preferite e condire l'insalata.


Cavoletti in Insalata

12 comments:

  1. Non ci ho mai pensato a mangiarli crudi, ma devo assolutamente provare. Sono certa che tagliati così sottili mi piaceranno. Li mangio troppo raramente, eppure mi piacciono molto.
    Un abbraccio, Alex

    ReplyDelete
    Replies
    1. @Alex... per fortuna esistono i foodblog! :o) se non li avessi visti non avrei mai pensato che i cavoeletti si potessero mangiare così. Devo ammettere però, che una cosa che disincentiva molto il loro consumo è il tempo necessario per pulirli...
      Ciaoooo!

      Delete
  2. Ho comprato kale. Mi è piaciuto. L'ho messo in una bevanda verdura pomodoro. Prossima volta I cuocere con i funghi.

    La tua insalata è bellissima.

    Passione Cucina.

    ReplyDelete
    Replies
    1. @The Happy Whisk... mi hai risolto un grande dubbio! il "kale" quindi è il cavolo nero, come sospettavo. Nei blog anglosassoni vedo che anche quello viene consumato crudo. Non resta che provare!
      Ciao!

      Delete
  3. Molto invitante e gustosa, mi piacciono tanto anche le foto, complimenti! :) Un bacione e buon weekend :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Valentina! Buona Domenica!

      Delete
  4. Mamma mia.. che versione superlativa!! Complimenti di cuore.. gustosissima e fresca! :) Buon sabato sera e un bacio grosso! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. @Ely... i cavoletti combinati così hanno un bellissimo colore che fa quasi primavera! Un abbraccio!

      Delete
  5. Complimenti piatto saporito e salutare!!;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. @Imbini Pasticcini... la verdura cruda fa bene... bisogna solo stare attenti a non esagerare con il bacon ;o)

      Delete
  6. mi piacciono moltissimo le insalate, soprattutto quelle miste, fantasiose e che mixano la frutta secca con il formaggio. Insomma mi hai conquistato! Ecco!

    ReplyDelete
    Replies
    1. @Elena... così mi imbarazzi :o) grazie davvero! Insalata e frutta secca assieme mi piacciono molto, perchè l'insalata monotona diventa croccantina e quindi più simpatica.

      Delete