19.6.12

Insalata di Pollo nei Bigné

Insalata di Pollo nei Bigbé

Se ne fossi capace scriverei un'ode all'insalata di pollo :o) infatti questa ricetta-non-ricetta è uno dei piatti fissi della mia cucina, un vero salva-vita. Nei periodi un po' troppo indaffarati l'insalata di pollo mi permette di risolvere molte cene, devo solo stare attenta ad organizzarmi un po' in anticipo con la cottura del pollo, se non ho degli avanzi a disposizione.
L'insalata di pollo penso sia proprio nata per riciclare quell'avanzo di petto un po' stopposo che nessuno mangia, oppure per proporre in modo diverso una parte del gigantesco cappone utilizzato nella preparazione del brodo per i tortellini.

Quando non ho del pollo già cotto da utilizzare, mi limito a lessare un petto di pollo intero in acqua bollente con un po' di odori. Poi aggiungo quello che ho a disposizione, il tutto tagliato in piccoli pezzi.
Di solito consumiamo questa preparazione come secondo, adagiata su uno strato abbondante di fresca insalatina verde.
L'insalata di pollo si presta bene anche ad essere servita in un buffet freddo e adattissimo alle temperature di questo periodo. Un'idea davvero simpatica è quella che ho copiato dal blog Real Butter dove l'insalata di pollo viene servita come finger-food all'interno dei bigné.


Insalata di Pollo nei Bigné
Per l'insalata di pollo

1 Petto di pollo
Carciofini sottolio
Capperi sottaceto
Olive nere
Insalatina di Ortaggi (*)
Cipolla rossa
Senape dolce
Olio e.v. Di Oliva, sale, Pepe
Odori per cuocere il pollo: cipolla, carota, sedano, 2 foglie di alloro, qualche chicco di pepe

Per i Bigné

115g Burro
220g Acqua
4 Uova
125g Farina

Preparazione dell'insalata di pollo
Ripulire il petto di pollo dai filamenti di grasso e lessarlo per circa 45 minuti in abbondante acqua già in ebollizione ed insaporita con gli odori. Spegnere il fuoco, aggiungere un cucchiaio raso di sale grosso e lasciare raffreddare la carne; poi avvolgerla con cartaforno e alluminio e metterla a raffreddare in frigorifero.
Tritare molto finemente l'insalatina di ortaggi, i capperi e la cipolla fresca. Tagliare a pezzi un po' più grandi i carciofini sgocciolati e le olive.

Insalata di Pollo: preparazione


Sistemare il tutto in una ciotola e condire con un po' di olio e un cucchiaino colmo di senape.
Tagliare il petto di pollo prima a fette poi in piccoli cubetti regolari. Mettere anche il pollo nella ciotola, insaporire con pepe e mescolare, aggiungendo eventualmente olio e sale.

Insalata di Pollo: preparazione


Preparazione dei Bigné
Far bollire acqua e burro. Versare in un sol colpo la farina e mescolare rapidamente con un cucchiaio di legno lasciando il tegame sul fuoco.
Trasferire nel mixer e mescolare con la "foglia" (chiamata anche frusta K) fino a quando si forma una palla. Aggiungere quindi le uova una alla volta, sempre mescolando e facendo incorporare bene.
Se non si possiede un mixer queste operazioni devono essere fatte tutte a mano.
Prelevare con un cucchiaino delle porzioni di pasta grandi come una noce e depositarle sulla teglia coperta di cartaforno distanziandole perchè in cottura raddoppiano.
Cuocere a 180°C fino a quando i bigné sono dorati e producono un suono vuoto se picchiettati. Farli raffreddare.

Per servire
Tagliare la calotta superiore dei bignè e riempirli con l'insalata. Presentarli adagiati su delle foglie di insalatina.

(*)L'insalatina di ortaggi contiene carote, peperoni e rapa bianca a filetti e immersi in una salamoia con aceto. La trovo in vendita a marchio coop.

Varianti: si possono usare i sottaceti e sottoli che si preferiscono e variarne le quantità secondoil proprio gusto.




I Bigne




6 comments:

  1. Sfiziosa idea di servire l'insalata di pollo nei bignè.


    ciao

    ReplyDelete
  2. Non avevo mai pensato a questa alternativa,davvero deliziosa e originale.

    ReplyDelete
  3. Io vivrei di insalata di pollo, magari insieme ad un altro paio di cosette! Nei bignè poi! mi piace davvero troppo!

    ReplyDelete
  4. Gustosissimo questo finger food!!

    ReplyDelete
  5. @Alice... l'insalata risulta, in effetti, molto più invitante.

    @Annaré... copiando s'impara! é il mio motto :o)

    @Isabeau... non dirlo a me, la mangiamo una settimana sì e una no. Forse anche un po' per pigrizia, ma è così comoda!

    @Roxy... lo vederei bene anche in un buffet di matrimonio: è un fingerfood un po' country-chic!

    ReplyDelete
  6. Va bene. Amo la tua ricetta. mi sembra deliziosa. ma che difficile per fare come voi

    ReplyDelete