21.3.10

Una Colomba annuncia la primavera

Colomba Sorelle Nurzia

E' arrivata la colomba delle Sorelle Nurzia che ho acquistato in seguito all'iniziativa 99 Colombe lanciata da Lydia e Artemisia.
Il blog 99 Colombe ha tanti post ormai ed è ricco di opere che come tema hanno la colomba: simbolo di pace, di unità e di unmondo nuovo che inizia.
Auguri di buona Primavera a tutti, che sia davvero unmomento di rinascita e ripresa per le Sorelle Nurzia flagellate dal terremoto , per le tante aziende che hanno seguito la loro stessa sorte ma anche per le altre aziende italiane che sono costrette a chiudere o a mettere i dipendenti in cassa integrazione

Colomba Sorelle Nurzia Particolare

Oltre alla Colomba ho acquistato anche qualche altro prodotto per avere qualche spunto in più per la realizzazione della ricetta che dovrei pubblicare il 6 Aprile. Non so se ci riuscirò a causa di eventi fuori dal mio controllo. Ma ci proverò!
Prodotti Sorelle Nurzia

14.3.10

Tagliolini Autunno-Inverno

Tagliolini alle Castagne con crema di Cavolfiore Romanesco
Qui la primavera sta iniziando ad annunciarsi! Ci sono state ben 2 giornate consecutive di sole, con le temperature che nel pomeriggio iniziano ad alzarsi. La mattina però è ancora un po' freddino e ci ricorda che l'inverno è ancora in agguato.
Sono felicche inizino le giornate più lunghe e che finalmente si possa stare un po' fuori senza inernarsi. Però non rimpiango nemmeno l'inverno che è passato. Qui, fortunatamente non ci sono stati disastri dovuti al maltempo, solo disagi che hanno fatto brontolare molti. Probabilmente non siamo più abituati, sia mentalmente sia come organizzazione, agli inverni freddi e con la neve, salvo poi brontolare che "non ci sono più gli inverni di una volta" quando si presenta un inverno mite.

Per cui sono contenta ci sia stato un inverno come si deve, anche se i disagi da sopportare sono stati parecchi: sveglie anticipate per la paura di trovare le strade impraticabili per andare al lavoro, guida ai 20 all'ora, posticipazione di molti impegni per l'impossibilità di spostarsi... e così via. Ma spero che ora le nevicate siano finite.
Per iniziare a salutare l'inverno che ci sta abbandonando ho pensato ad un primo rivolto ancora al passato con le castagne in forma di farina e il cavolfiore romanesco (grande amore di quest'inverno).


Tagliolini alle Castagne con crema di Cavolfiore Romanesco
x 4 persone

50g Farina di Castagne
170g Farina 00
2 Uova
1 Cavolfiore Romanesco piccolo
1 spicchio di Aglio
2 Acciughe sotto sale
Olio E.V. di Oliva
Sale e Pepe

Preparare la pasta: mettere da parte una piccola quantità di farina bianca. Sulla spianatoia fare la fontana con la rimanente farina bianca mescolata alla farina di castagne. Rompere al centro le uova, sbatterle con una forchetta e amalgamare la farina. Iniziare ad impastare e se la pasta fosse troppo morbida aggiungere la farina messa da parte.
Stendere la sfoglia, lasciarla asciugare un po' poi tagliare dei tagliolini.
Per il condimento: pulire e cuocere a vapore il cavolfiore in modo che sia ancora croccante e di un bel verde brillante.
In una padella rosolare lo spicchio di aglio tagliato a meta con l'olio, togliere la padella dal fuoco ed eliminare l'aglio. Aggiungere le acciughe dissalate e diliscate e farle sciogliere nell'olio caldo.
Porre a bollire abbondante acqua salata.
Rimettere la padella sul fuoco e aggiungere il cavolfiore farlo rosolare nell'olio e schiacciarlo con una forchetta conservando eventualmente alcune cimette per la decorazione.
Cuocere i tagliolini nell'acqua bollente, scolarli con un forchettone e passarli nella padella con la crema di cavolfiore. Aggiungere acqua di cottura mentre di ripassano in padella i tagliolini poichè assorbono molti liquidi.
Servire i tagliolini con una abbondante spolverata di pepe


Tagliolini alle Castagne con crema di Cavolfiore Romanesco

12.3.10

Tam-tam: 99 colombe per le Sorelle Nurzia e per l'Abruzzo

99 colombre per le Sorelle Nurzia

L'anno scorso, il 6 Aprile, ero a casa di mia suocera Abruzzese di origini, ma che ormai vive lontano dalla sua terra. Per l'esattezza ero seduta davanti alla tv quando l'ho vista rientrare, mi si è messa di fronte e tra le lacrime mi ha detto che c'era stato il terremoto a L'Aquila e la sua casa di origine era danneggiata.
Penso no me lo scorderò mai.
Poi la scorsa estate sono comunque andata in vacanza in Abruzzo: ormai era stabilito e non volevo fuggire come invece hanno fatto tanti turisti.
Il passagio per L'Aquila è stato davvero scioccante: da lontano i paesi sembravano "normali", poi mi accorgevo di strane zone blu... le tende degli sfollati. E avvicinandomi potevo notare come le case non fossero per niente a posto e anche se non erano rase al suolo erano completamente danneggiate.
Nel panorama desolante, però ho tirato un sospiro di sollievo, non era tutto perduto, una azienda era ancora là al suo posto: Le Sorelle Nurzia.

Sorelle Nurzia

E' per questo che vorrei essere anche io una delle 99 colombe che il 6 Aprile prenderanno il volo per l'Abruzzo.

Colfiorito - Portale

I dettagli dell'iniziativa sono spiegati perfettamente da Artemisia e Lydia, per cui non starò a ripeterli. C'è anche un nuovo blog nato per questa iniziativa.

Partecipate numerosi: il numero 99 è puramente simbolico e riferito alla fontana delle 99 cannelle, simbolo de L'Aquila.

99 Cannelle

1.3.10

Spezzatino Speziato di Funghi e Piselli

Dhingri Mutter
La cucina indiana mi piace molto, per quello che ho potuto assaggiare nei ristoranti. Purtroppo la conosco poco, ma cerco di colmare le mie lacune tramite internet.
Seguo da un po' di tempo il blog Archana's Kitchen che presenta tante ricette indiane in versione vegetariana.

Quello che mi stupisce delle ricette che trovo pubblicate è la lista lunghissima di ingredienti. Tante, anzi, tantissime sono le spezie utilizzate e spesso mi sono scoraggiata ritenendo impossibile l'esecuzione di ricette con un così grande numero di ingredienti. Pensavo che ad una lista di ingredienti lunga corrispondesse anche una esecuzione complicata. E mi sbagliavo.
Questo spezzatino vegetale di funghi e piselli ne è la prova: se si ha la pazienza di misurare tutti gli ingredienti la realizzazione non ha nulla di impossibile.


Spezzatino Speziato di Funghi e Piselli (Dhingri Mutter)
x 4 persone - Ricetta originale by Archana's Kitchen

120g Piselli lessati
300g Funghi Champignon a fette
80g Cipolla tritata
1/2 bicchiere Passata di Pomodoro
1/2 cucchiaino Curcuma
1/2 cucchiaino Garam Masala
1/2 cucchiaino Peperoncino Piccante in polvere
150g Yogurt naturale
2 spicchi di Aglio
20g Semi di Papavero
30g Anacardi tritati
2 cucchiai di Olio di Semi
Sale


In un piccolo mixer trasformare in pasta le cipolle con l'aglio aggiungendo un po' di acqua se necessario e mettere da parte.
Sempre con il mixer realizzare una pasta con i semi di papavero e gli anacardi aggiungendo un po' di acqua se necessario.
Scaldare l'oglio in un tegame, aggiungere la pasta di aglio e cipolla e rosolare a fuoco bassissimo fino a quando la pasta assume un bel colore dorato.
Aggiungere la passata di pomodoro e la curcuma alzando la fiamma e facendo cuocere qualche minuto.
Aggiungere quindi il garam masala, la pasta di anacardi e semi di papavero, il sale e il peperoncino. Lasciare sobbollire qualche minuto.
Aggiungere quindi i piselli, i funghi e lo yogurt facendo cuocere finoa quando i funghi saranno teneri.
Servire con riso basmati bianco o integrale.



Base per Dhingri Mutter