24.11.10

Brioches alla Ricotta

Brioches alla Ricotta

Non so nemmeno io come sono arrivata su questo blog proprio quando venivano pubblicate queste brioches. Però la loro cupoletta dorata costellata di zucchero mi ha colpito e le ho immediatamente inserite nella lista delle ricette da provare.

Ultimamente mi sento molto in vena di pane o lievitati in genere e quasi ogni w-end sforno qualcosa di nuovo. L'obiettivo è di preparare qualcosa che si adatti bene alla colazione. Per non esagerare cerco quindi di scegliere preparazioni non troppo grasse e dolci. Queste brioches, che ho lievemente modificato rispetto alla ricetta originale, si adattano perfettamente alla colazione quotidiana e non disdegnano un velo di marmellata. Inoltre si conservano benissimo in freezer.



Brioches alla Ricotta
Per il lievitino:

10g Lievito di birra fresco
100ml Acqua
50g Farina
10g Zucchero

In una ciotola sciogliere il lievito con l'acqua a temperatura ambiente, unire farina e zucchero. Amalgamare brevemente e coprire la ciotola conpellicola trasparente. Lasciare lievitare 30-45 minuti.

Per l'impasto finale:

500g Farina
50g Zucchero
80g Ricotta
1 Uovo intero
50 ml Acqua
Vanillina
1/2 cucchiaino di Sale
2 cucchiaini colmi di latte in polvere
tutto il lievitino
1 uovo per spennellare
Granella di zucchero

Riprendere la ciotola con il lievitino e diluirlo con l'acqua. Aggiungere la farina, lo zucchero e la vanillina iniziando ad impastare. Aggiungere poi la ricotta, il latte in polvere e l'uovo. Per ultimo il sale.
Impastare fino ad ottenere un impasto liscio, metterlo in una ciotola lievemente unta di burro e coprirlo conpellicola trasparente. Lasciare lievitare 1 ora e 30 minuti circa.
Trascorso questo tempo riprendere l'impasto e dividerlo in palline di circa 60 grammi l'una e disporle all'interno di pirottini per piccoli panettoni disposti su una teglia da forno (nella foto sono stati utilizzati stampi a stellina e palline di circa 100 grammi). Coprirli con pellicola trasparente utilizzando un rialzo affinché la pellicola non tocchi il bordo delle forme; lasciare lievitare per 1 ora.
Riscaldare il forno a 180°C, spennellare le brioches con l'uovo sbattuto con 1 cucchiaio di acqua e ricoprirle con la granella di zucchero.
Cuocere per circa 20 minuti, estrarle dal forno e lasciarle raffreddare su una griglia.

Nota: a seconda del tipo di ricotta potrebbe essere necessario aggiungere un po' di acqua o di farina



11 comments:

  1. Ciao, che bell'aspetto che hanno queste brioches! Non ho il latte in polvere, come posso procedere senza?
    Buona serata

    ReplyDelete
  2. Anche io sono in piena vena di pane e lievitati . Ho in questo momento un "esperimento" di pane al mais in forno .... Molto belle le tue brioscine , so già che le proverò al più presto :-))))))

    ReplyDelete
  3. Io so benissimo come sono arrivata a questo blog e ora mi segno la ricetta :)

    ReplyDelete
  4. ciao simo, sono propio tenerone, ho appena preso degli stampi grandi da muffins, belli alti e mi sa che queste briochine ci farebbero un bel figurone...sarò all'opera nel w.e., dentista permettendo!
    bacissimi e buon w.e. a te!

    ReplyDelete
  5. deliziose, sono sempre a favore dell'uso della ricotta al posto del burro :) ma posso usare il latte normale invece di quello in polvere?

    ReplyDelete
  6. @Ale & BreadandBreakfast... se non si ha latte in polvere basta usare il latte normale al posto dell'acqua.

    @Chiara... bravissima, io purtroppo durante la settimana non riesco ad organizzare niente di lievitato, mi devo accontentare dei fine settimana

    @Aiuolik... i blog sono pericolosi, quasi infettivi :o)

    @Cindystar... penso proprio che i tuoi nuovi stampi siano proprio l'ideale. Noi forse ci vediamo domani ;o) ... o mi confondo???

    ReplyDelete
  7. gnam :)
    bellissima, super lievitata!
    ho visto l'elenco dei foodblog, lavoro immenso, bravo!!

    ReplyDelete
  8. Simo, purtroppo no perchè hodovuto anticipare a domenicascorsa perchè ieri mi hannoopersto in bocca e oggi non sarei stata "agibile" ... ma vedrai che sarà una lezione bellissima, una lunga faticata ma che ne vale la pena!
    Buon corso!

    ReplyDelete
  9. Beautiful little breads! I am glad you like them. Thanks for linking my blog.
    Have a great day,:)

    ReplyDelete
  10. @Pellegrini di Artusi... grazie! ;o)

    @Cindystar... temo tantissimo dentisti&Co spero tu stia bene... il corso è stato bello. Non vedo l'ora di provare le ricette a casa!

    @Hilmar... thank you for this good recipe!!!

    ReplyDelete
  11. Molto originale. Bella ricotta. Mi piace.

    ReplyDelete