15.7.10

Approfittando del caldo

Cuori in Fiore

Come lo scorso anno approfitto dela pausa forzata dai fornelli e dalla cucina per dedicarmi ad altri hobby, che durante l'inverno faticano a trovare un posto nella mia agenda delle attività.
Al momento sto cercando di improvvisarmi sarta, cosa non facile e per la quale mi avvalgo della consulenza della mamma. Non so cosa riuscirò a combinare, ma come mi ha detto Alex, non vedo l'ora di provare la soddisfazione di indossare un capo realizzato da me!
Prima di cimentarmi con la sartoria mi ero imposta di finire questi piccoli cuoricini. Sono i Cuori in Fiore di Renato Parolin ...

... realizzati su Lino Cashel 11 fili, il colore del filato è quello consigliato dallo schema.
Cuori in Fiore

In queste foto li avevo appena stirati, ma ora sono già incorniciati e pronti per essere appesi. La cosa non avverrà a breve: ho in mente un progetto un po' romanticone e per trovare la disposizione adatta per appenderli devo realizzare ancora qualche altro schema. Stay tuned... ;o)

Cuori in Fiore


Cuori in Fiore

6 comments:

  1. Bellissimi questi cuoricini ricamati...brava!
    ciao!

    ReplyDelete
  2. Oddio, ora mi hai fatto venire voglia di iniziare col ricamo!! E ora da dove inizio? Questi cuori sono meravigliosi, li troverei stupendi anche su un cuscino, dei sacchetti per la lavanda. Peccato essere così lontane, verrei volentieri a imparare da te.
    Buon weekend
    A.

    ReplyDelete
  3. Avessi io questa incredibile capacità manuale!Ti ammiro molto, sono bellissimi questi ricami!

    ReplyDelete
  4. anch'io mi diletto in altre attività creative oltre alla cucina per alternare e evitare la routine..in onore dei miei primi 100 sostenitori ho creato la mia prima raccolta: La Cuisine en Rose …. http://biscottirosaetralala.blogspot.com

    ReplyDelete
  5. Bravissima!!! Sono bellissimi, complimenti.
    Baci Alessandra

    ReplyDelete
  6. @Nicoleta... quando ho visto questi cuori me ne sini subito innamorata!

    @Alex... iniziare con il punto croce è facile! Lavorando su tele a fili contati il tutto si semplifica. Infatti io oltre il punto croce non vado, non sarei una buona maestra. Anche perchè, come in molte altre cose, sono una autodidatta :o)

    @Saretta... grazie, produrre oggetti per la casa o da regalare mi da molta soddisfazione.

    @Aurore... sono passata a vedere il tuo blog e l'ho già annotato per il prossimo aggiornamento.

    @Alessandra... grazie

    ReplyDelete