6.1.10

Oggi mi sento... Befana!

Calze della Befana personalizzate
Così ho realizzato queste calzine per due graziose bambine. Il ripieno è "commerciale" poiché i genitori non mi conoscono tanto bene e non volevo essere scambiata per la strega di Biancaneve :o)

Le calze penso siano un'idea carina per creare in poco tempo un pensierino personalizzato: le bambine, che hanno ricevuto le mie, hanno esultato nel vedere che le calze erano proprio per loro e non quelle anonime in vendita in tutti i supermercati.


Calza della befana con iniziale
Per una calza piccolina...

2 rettangoli di pannolenci (rosa, circa 15x25cm)
1 quadrato di pannolenci in colore contrastante (blu, circa 8x8cm)
filo di seta in tinta (rosa)
45cm circa di nastro (organza bordeaux)


Disegnare su un foglio di carta la forma della calza e su un altro foglio l'iniziale del nome. Ritagliare entrambe le forme.
Sovrapporre i due rettangoli di pannolenci e fissarli tra loro con degli spilli affinché non si spostino. Fissare quindi con 2 spilli anche la forma di carta della calza sui due rettangoli; ritagliare il pannolenci seguendo il bordo della forma.
Fissare l'iniziale sul quadrato piccolo di pannolenci e ritagliare come per la calza.
Con il filo di seta cucire l'iniziale su un lato della calza utilizzando un piccolo punto filza realizzato al centro del tracciato dell'iniziale.
Sovrapporre nuovamente le due parti della calza e unirle con il punto festone utilizzando il filo di seta.
Fissare il nastro per appendere la calza come meglio si preferisce (io in una calza ho fatto un pasticcio, ma nell'altra ho utilizzato sempre il punto festone)


8 comments:

  1. Semplicemente bellissime. Buona befana. Clementina

    ReplyDelete
  2. Le ho realizzate anch'io per le mie nipotine: l'anno scorso in rosso con il monogramma ricamato bianco a punto erba e quest'anno panna con un fiocco rosso in voile. È un lavoro divertente ed è impagabile al gioia dei bimbi che le ricevono :))

    ReplyDelete
  3. sono deliziose quste calste della befana, mi segno il progedimento per il prossimo anno ;)
    bacioni
    fra

    ReplyDelete
  4. ottimo spunto per il prossimo anno!!tenerissime!

    ReplyDelete
  5. Molto carine!!
    Buon anno!!!

    ReplyDelete
  6. Complimenti per questa idea. Mi piacerebbe fare più cose a mano e vorrei imparare a cucire. Non credo sarà un mio new year resolution, ma posso provarci in sordina :) intanto faccio i complimenti a te.

    ReplyDelete
  7. Ciao, leggo spesso il tuo Blog e lo trovo interessante. Mi farebbe piacere fare uno scambio di link con il mio www.francescogreco.splinder.com

    Ciao
    Francesco

    ReplyDelete
  8. Non sono una brava sartina, quello che faccio è tutto improvvisato per cui i vostri commenti mi rendono molto felice: grazie!

    @Comida... inizia con piccole cose, te lo dice una che non sa cucire e che si lancia nelle imprese sartoriali senza capire bene quale sarà la difficoltà :o)
    Per fortuna ho una mamma sata, dalla quale non ho mai imparato nulla perchè quando ero più giovane non mi interessava l'argomento taglio&cucito, ma che comunque mi elargisce buoni consigli.
    Così come per la cucina una fonte preziosa è internet: i blog/siti sull'argomento non si contano!

    @Francesco... grazie per quello che scrivi ma per scelta non metto link ad altri siti, a meno che non siano blog di cucina. Se mettessi sul blog tutti i link che mi piacciono non ci sarebbe più posto per i post :o)

    ReplyDelete