1.7.09

In varie faccende affacendata

Birth Sampler

Quando ho letto il sottotitolo del blog Ventiquattroore ho sorriso: anche io mi sento stretta nelle 24 ore giornaliere.
Ma cosa faccio io in 24 ore?

Devo dormire, lavorare, cucinare per necessità e per passatempo, fare la spesa, intrattenere relazioni con amici e parenti, curare Tosca, fare le pulizie, fare le lavatrici, curare il terrazzo, cantare in un coro, andare in palestra, cantare in un'altro coro, frequentare la parrocchia, seguire corsi di cucina, progettare e realizzare continui miglioramenti per la casa, seguire corsi di country painting... and last but not least... ricamare a punto croce.
Nella foto un particolare di un Sampler di Nascita (Sailing Boat Sampler di The Sampler Company)
Ho ripreso questo hobby un po' per necessità, dopo anni di abbandono. Ero rimasta a Susanna come punto di riferimento e invece ho scoperto che anche il mondo del punto croce si è informatizzato. Ci sono una marea di siti e ovviamente di blog dedicati all'argomento tra cui:
per gli acquisti... Casa Cenina,
per rifarsi gli occhi... Casa Cuori Colori, Gatti & Crocette, Tempus Fugit, I rossi, Punto di Marina, Pinta, Nik's creations...


10 comments:

  1. Caspita!Ma sei davvero una tuttofare!Ti dimentichi però che, trale mille cose , curi da anni anche un bellissimo blog!
    davvero ammirevole sei!
    Bacione e buona giornata

    ReplyDelete
  2. Ammiro le persone che hanno la pazienza e la manualità per dedicarsi ha questo hobby che mi pare così rilassante. Le creazioni che si possono ottenere sono poi deliziose
    Bravissima per riuscire a conciliare tutte queste tue passioni
    un bacione
    fra

    ReplyDelete
  3. ma quanta energia! riuscissi io a dedicarmi a tutte le cose che mi piacciono!

    ReplyDelete
  4. Uh, che vulcano...

    ReplyDelete
  5. Che energia, io faccio la metà delle cose e già 24 ore mi stanno strette! Come ben dice Saretta hai dimenticato il blog e non è poco ;-) (linkato)
    Molto bello il tuo punto croce

    ReplyDelete
  6. Anonymous4/7/09 14:29

    ciao Staximo,
    passo sempre da queste parti senza lasciare commenti; questa volta visto che parli di punto a croce allora ti chiedo se sei della sponda DMC o quella Danese? La mia donna ha tanto ricamato usando pero' fili e disegni danesi ...
    saluti Peppe

    ps: lo scorso mese Sara ha fatto l'ennesimo corso delle sorelle Simili ... pasta sfoglia!

    ReplyDelete
  7. @Saretta... hai ragione, il tempo per cucinare noninclude il mantenimento del blog. Sistemare le foto, scrivere, impaginare mi richiede un sacco di tempo. Ma mi piace condividere quello che faccio e così rubacchio il tempo dove posso.

    @Fra... ho sempre pensato il punto croce come ad un ornamento per asciugamani o bavaglini per bebè (le mie vecchie produzioni :o) ) ma ora ho scoperto che si possono fare bellissimi quadri (belli ovviamente per quelli a cui piace il genere!)

    @Giò... ovviamente non faccio tutto insieme, metto le cose in fila e ho sempre mille progetti iniziati che attendono una conclusione. Chi mi osserva pensa spesso io mi sia dimenticata e la passione finita. E invece no... ogni lavoro ha i suoi "turni".

    @Mika... magari fossiun vulcano: farei altre 100 cose in più ;o)

    @Dada... io rubo ore al sonno. Ma l'età avanza e non reggo più come una volta!!! :o) Grazie per il link!

    ReplyDelete
  8. @Peppe... uso DMC, ma non ho una grande tradizione. Ho imparato all'età delle medie dalle amiche con cui organizzammo vendite di beneficenza.
    Sara ha fatto il corso della sfoglia? A giugno o a maggio?
    Non dirmi che lo ha fatto sabato 16 Maggio, perchè allora c'ero anche io!!!! :o)

    ReplyDelete
  9. Anche io ho sorriso quando ho letto la descrizione di cetty e anche io ho steso la mia lista no 24 ore non bastano!! benvenuta nelle crocette virtuali!!!

    ReplyDelete
  10. @Amelia... grazie! ovviamente le mie produzioni crocettose saranno molto limitate rispetto alle autrici dei blog che ad es. ho citao. Però mi impegnerò! Il sampler cmq l'ho già finito!

    ReplyDelete