17.5.07

Easy Cacciucco


Il matrimonio può essere portatore di guai, o meglio, di notevoli complicazioni in cucina.
Penso, ad esempio, ad una donna padana che, un giorno, sposa un uomo che viene dal mare. Lei è cresciuta nel regno dei tortellini ed è stata educata gastrnomicamente tra formaggi e carne suina in ogni sua forma. Lui è invece abituato a mangiare quasi esclusivamente pesce e molluschi e i trigliceridi suini sono "alieni".
Lei decide allora che, per non far soffrire lui, dovrà imparare a cucinare il pesce. Qui iniziano i problemi:
1 - non potendo recarsi (lei) ogni giorno in centro per scegliere il pesce fresco dai numerosi negozietti di via Capriarie lui dovrà adattarsi al pesce della Coop sperando che il motto "la coop sei tu" sia garanzia di un briciolino di qualità.

2 - per lei c'è tutto da imparare a partire da come si lava e pulisce un pesce, passando poi alle squame da togliere, per finire al come cuocerlo per mantenere sapore ma senza seccarlo.

Le traversie però sono appena cominciate.
Lei, trovandosi finalmente davanti al banco del pesce strapieno, ha deciso di rischiare acquistando delle piccole triglie per cucinarle alla "Livornese" ma la signora che viene servita prima di lei le compra TUTTE!!!!!
Lei allora, che non si rassegna alla sogliola bollita ma vuole preparare al marito qualcosa di più complicato, acquista un po' di pesci a caso e decide che il piatto della serata sarà il Cacciucco.
Tra i pesci figurano degli splendidi scorfani, un altro pesce bianco e due pesci sconosciuti che non sono adatti al cacciucco (scoprirà poi) ma che ci finiranno dentro comunque assieme a qualcosa che si trova già nel freezer di casa.
Con enormi difficoltà lei pulisce il pesce, lo cuoce e lo serve al marito che, forse colpito maggiormente dalla sorpresa che dalla bontà, lo apprezza molto.

Cacciucco semplificato
400g Pesce misto: scorfani e altri pesci a carne bianca non pregiati
200g Anelli di Totano
100g Filetti di Merluzzo
10 Pomodorini
2 Spicchi di aglio
1/2 Cipolla piccola
1 Peperoncino secco
Prezzemolo
Olio e.v. Oliva
Sale

Tritare l'aglio, la cipolla, il peperoncino e il prezzemolo e metterli a rosolare in una casseruola capiente con un po' di olio.
Quando la cipolla è morbida e prima che l'aglio scurisca aggiungere i totani. Quando hanno emesso la loro acqua aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti e fare cuocere 30 minuti.
Aggiungere quindi il pesce pulito e anche il filetto di merluzzo a pezzetti.
Regolare di sale.
Laciare cuocere circa 20 miuti e servire accopagnando con fette di pane abbrustolito sfregato con aglio.


Note: il cacciucco deve essere brodoso ma non acquoso. Per questo potrebbero essere necessari più di 30 minuti per cuocere il pomodoro e i molluschi. Infatti il mio cacciucco (preparato un po' troppo in fretta) era troppo acquoso.

Technorati Tags: /, ,

2 comments:

  1. Sembra buonissimo!
    Io sono una padana sposata con un padano, ma spesso ci viene voglia di una calda zuppa di pesce... magari con un tocco asiatico, qualche noodles dentro. Il tuo caciucco è un'otiima soluzione per noi che non abbiamo il mercato del pesce sotto casa, ma vogliamo deliziare i nostri maritini!

    ReplyDelete
  2. @Zolletta... In effetti non poter avere vicino il mercato del pesce fresco era un po' un handicap nel passato: il pesce era venduto dai banchi ambulanti durante il mercato settimanale o il venerdì. Ma la scelta era poca perchè non c'erano gli allevamenti. Io sono cresciuta a palombo: odiavo il pesce!
    Ora per fortuna le cose sono cambiate e grazie ai supermercati posso acquistare il pesce, seppur di allevamento, che viene consegnato fresco ben 2 volte la settimana

    ReplyDelete