23.2.07

Patate Nordiche

Patate lesse, patate fritte, patate arrosto, patate... Rösti!
Stufa del solito modo di mangiare le patate parto alla ricerca di una ricetta con cui preparare i rösti. Ma, come spesso accade nel momento del bisogno, non c'è niente che mi possa aiutare: non ho un ricettario "classico", non ho un ricettario di ricette tirolesi e internet ancora non funziona...
Mi toccherà improvvisare cercando di riesumare dalla memoria le ricette lette in passato.
I rösti, mi dico, in fin dei conti sono una preparazione elementare: delle semplici "cialdine" rosolate in padella e realizzate con patate crude.


Rösti
Patate
Cipolla Novella di Tropea
Farina
Timo
Semi di Finocchio
Sale, Pepe
Olio e.v. di Oliva

Sbucciare e grattugiare in una ciotola le patate.
Unire un cucchiaio di farina, una cipollina tritata, un cucchiaino di semi di finocchio e un pizzico di timo. Regolare di sale e aggiungere un po' di pepe.
Mescolare bene il composto per amalgamare tutti gli ingredienti.
In una padella antiaderente scaldare un velo di olio, fare delle palline con il composto di patare, compattarle bene, schiacciarle un po' e metterle in padella.
Cuocere bene i rösti facendo dorare i lati e appiattendoli man mano che cuociono.
Servire ben caldi.



Technorati Tags: , ,

2 comments:

  1. bello sostanzioso!! per renderlo acnora più buono, lessate le patate per qualche minuto e cuocete il rosti al forno cosi risulta più croccante!!!

    ReplyDelete
  2. @Niko... grazie per il consiglio. Proverò!

    ReplyDelete