24.7.05

Con il naso all'insù

Passeggiare per il centro della città non è più così piacevole come una volta poiché l'aspetto del centro è cambiato.
Forse inizio ad invecchiare, ma sento la nostalgia di tanti negozi che ora non ci sono più e non riesco ad abituarmi al nuovo aspetto delle vie.
La vecchia ferramenta è stata sostituita da una salone ultra moderno per acconciature alla moda, una via importante è ora piena di negozi di mutande e calzini o di abbigliamento in franchising.
Per questo motivo è da un po' di tempo che cammino con il naso per aria. Ci sono tante cose appena un po' più in alto della nostra testa. L'altro giorno sono stata sorpresa da questa:


2 comments:

  1. Io invece cammino sempre con il naso in giù.
    Con l'introduzione dell'euro la gente perde sempre lo stesso quantitativo di moneta rispetto al passato ma paradossalmente il loro valore è aumentato.

    Se prima trovavo 5.000£ ora trova 5£ Euro che valgono quasi 10.000£
    E lo stesso discorso vale per 10,20,50,100 e 200€.
    Anche se aspetto da tempo di torvare per gli angoli remoti della città una simpatica banconota da 500€.

    C'è chi va a Tartufo, chi va con il naso all'insù e chi con il naso allingiù......

    ReplyDelete
  2. Sei proprio una Mucchina fortunata!
    Se io provo a camminare con il naso all'ingiù-ingiù non trovo nessun tesoro, solo una montagna di regalini lasciati da affettuosi quadrupedi.

    Un po' di anni fa la situazione era migliorata perchè i controlli erano severi, ora forse non interessa più a nessuno. Forse i proprietari dei quadrupedi credono che concimando le strade nascano più fiori...

    ReplyDelete